Roberto Vecchioni Follow

Ippopotami lyrics

Gli ippopotami vivono: e non sono molto contenti
a fotografarli mostrano tutti i denti
e dimenano i sederi
oggi molto più di ieri
gli ippopotami ti sorridono volentieri.
Si racconta che un tempo eran pallidi ed impulsivi
ma era il tempo che c'erano i buoni e i cattivi
i più vecchi ogni tanto
rimpiangono la fanghiglia
i più giovani stanno benissimo in famiglia.

Gli ippopotami non hanno pensieri, ma sembrano meditare
e si dicono tutti che ogni ippopotamo è uguale
anche tra loro c'è chi suda
chi scende e chi sale
ma un ippopotamo vero resta normale
ma un ippopotamo serio resta normale.

Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
d'estate in montagna, d'inverno in riviera
li vedi passare vestiti da sera
Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
discendono il fiume se c'è la corrente
si stancano poco, pochissimo o niente...

Gli ippopotami ballano quando nessuno li vede
e ogni tanto ballando ballando si pestano un piede
ma si chiedono scusa perché
maleducati non son
e poi quelli che sanno il francese dicon pardon.

Gli ippopotami non fanno niente, basta la presenza
ippopotami non si nasce, si diventa
e se li vedi con gli occhi socchiusi
non è vero che stanno a dormire
fanno finta per non farsi infastidire.

Gli ippopotami una volta litigavano con le jene
ma anche quelle per loro oramai sono bestie per bene
e poi questa è una libera scelta
e va rispettata
perché l'acqua che hanno bevuto è acqua passata
tutta l'acqua che hanno bevuto è acqua passata.

Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
galleggiano lenti, rotondi e contenti
la faccia però è solo quella coi denti
Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
annusano il vento di terre lontane
si accoppiano stanchi contando le lune...

Gli ippopotami li puoi dividere in padri, madri e figli
però in fondo non ce n'è uno che si assomigli
quando mangiano è l'ora più bella
mangiano di tutto
solo un altro ippopotamo può dire a un ippopotamo: "Sei brutto".

E alla fine si riuniscono tutti a guardare le stelle
perché uno gli ha detto una volta:"Noi veniamo da quelle".
Ma siccome nonhanno le mani
per farsi una scala
tornan tutti nell'acqua aspettando la prossima sera
tornan tutti nell'acqua aspettando la prossima sera.

Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
il primo dell'anno van tutti in crociera
e cantando in coro "bel tempo di spera".
Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
e sognano dietro gli occhiali da sole
domani si cambia, domani si vola.
Ippopotami, pà pà potami
Ippopotami, pà pà potami
dichiarano seri alla televisione
che i giovani vogliono un mondo migliore
Ippopotami, pà Pà potami
Ippopotami, pà Pà potami
distesi nel sole sbadigliano piano
e sembrano fermi, ma vanno lontano...

Ippopotami Video

https://youtube.com/devicesupport: (video from YouTube)

Thanks to Mckenzie for submitting the lyrics.
Correct these lyrics

Comments on Ippopotami

Submit your thoughts

These comments are owned by whoever posted them. This lyrics site is not responsible for them in any way.

© to the lyrics most likely owned by either the publisher () or
the artist(s) (Roberto Vecchioni) which produced the music or artwork. Details



All Artists A-Z

Elsewhere



© might belong to the performers or owners of the songs. Lyrics may be used for private study, scholarship or academic research only.
In accordance to the Digital Millenium Copyright Act, publishers may ask to have specific lyrics removed.
This is a non-commercial site. We are not selling anything. Details
Lyricszoo content, design, layout © 2021 Lyricszoo.